Gelido è il Tempo

Gelido il tempo
Scorre indifferente
Al nostro dolore
Ai gemiti, al pianto.
Terribile ingranaggio
Che ci incatena
Al freddo decreto
Della causa - effetto.
Ignari dello schiavo arbitrio
Nasciamo e siamo già
Pronti a morire
Dopo una vita senza senso.
Ma è così senza senso
Essere baciati dal sole
Vivere le stagioni
lo sbocciare di un fiore?
E’ così senza senso 
Un fiocco di neve sulla punta del naso 
Amare ed essere amati 
L’azzurro del lampo ridente 
Negli occhi di una bimba?
E’ così senza senso
Un’alba sul mare
Il tramonto rossastro
Dietro vette rupestri?
Luigi Di Bianco

ldibianco45@gmail.com